Dona Adesso!
SEGUICI SU FACEBOOK!

Fulvio Cimarolli

Nelle prossime righe proverò a parlarvi di me con poche e semplici parole.
Dopo tantissimi anni di Snowboard, sono riuscito a togliermi delle belle soddisfazioni pur non avendo messo la tavola in giovane età.
Purtroppo l’inizio non è stato facile. Giocavo a calcio a livello professionistico e lavoravo in discoteca, quindi non riuscivo tanto a frequentare le piste e la neve fresca. Poi un giorno decisi che era giunta l’ora di cambiare tutto. Lasciai casa e lavoro e cominciai una lunga serie di stagioni invernali a Madonna di Campiglio presso una scuola di Snowboard, e stagioni estive a Les Deux Alpes. Proprio nella località francese, ho avuto la possibilità di girare con tanti rider “davvero spessi”.
Già dai primi 180°, percepii che questo sport o passatempo, diventata poi profonda passione, non era solo un divertimento, era l’espressione di sensazioni mai provate prima.
Non sono quasi mai venuto a contatto con il mondo agonistico, di questo sicuramente un po’ me ne rammarico, ma lo Snow l’ho vissuto in maniera profonda e personale, in piena libertà, e con tanti, tantissimi amici, persone che si sono rivelate davvero speciali.
Negli ultimi anni di Snowboard, tra kicker in fresca, manovre speciali, pipe (e comunque tante cartelle) sono sempre migliorato, fino ad avere alcuni sponsor (che ringrazierò sempre) che mi hanno permesso di girare sempre al meglio grazie ad ottima attrezzatura tecnica.
Per queste ragioni, e per mille altre ancora, ringrazio questo sport per tutte le persone che ho avuto il piacere di conoscere sulla neve, ed in particolare per le sensazioni che solo questo sport è in grado di farti provare.
Enjoy Snowboard.

Dona Adesso!

UN AIUTO PER FULVIO CIMAROLLI

E PER QUELLI COME LUI CHE OGNI GIORNO LOTTANO PER LA VITA.

Quello di Fulvio fu il primo Double Cork, documentato e fotografato, della storia dello snowboard italiano nel 2009. Questa è l’immagine che Fulvio Cimarolli ricorda con più emozione perché, nel 2011 e’ stato colpito da una grave forma di SLA.

SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica) è una malattia con una caratteristica che la rende particolarmente drammatica: pur bloccando progressivamente tutti i muscoli, non toglie la capacità di pensare e la volontà di rapportarsi agli altri. La mente resta vigile ma prigioniera in un corpo che diventa immobile.

La malattia sta avanzando inesorabile ma davanti a sè ha trovato in Fulvio “CJ” un vero guerriero!
Amici più stretti e familiari nel 2013 hanno creato prima il Comitato Fulvio Cimarolli ONLUS allo scopo di trovare i fondi che potessero coprire le costose cure per combattere la SLA.

Nel 2014, su volere di Fulvio stesso, abbiamo trasformato il Comitato in Associazione, così da poter in futuro destinare i fondi alla ricerca e ad altre persone con problemi simili, nel tentativo di essere al loro fianco nella lotta per la vita.

Dona Adesso!

IL TUO CONTRIBUTO FA LA DIFFERENZA!

SOSTIENI FULVIO CIMAROLLI E TUTTE LE PERSONE AFFETTE DA SLA!

Per sostenere l’Associazione puoi donare direttamente online utilizzando la tua Carta di Credito. La tua donazione verrà processata attraverso PayPal per garantirti il più alto standard di sicurezza.


Dona Ora

Codice IBAN IT30 N051 1654 5600 0000 0026 342
Banca di Credito Cooperativo La Valsabbina
Agenzia di Gavardo
(BIC ) BCVAIT2VGAV
Causale del bonifico: DONAZIONE LIBERALE FISCALMENTE DETRAIBILE

Un Amico Per La Vita

Nel 2014, su volere di Fulvio stesso, abbiamo trasformato il Comitato in Associazione, così da poter in futuro destinare i fondi alla ricerca e ad altre persone con problemi simili, nel tentativo di essere al loro fianco nella lotta per la vita.

Oltre ad aver aiutato singole persone affette da malattie debilitanti, stiamo sostenendo il progetto COSMID Brescia e Salò per bambini e ragazzi affetti da autismo.

SCOPRI I NOSTRI FANTASTICI GADGETS!

CLICCA QUI